mercoledì 5 ottobre 2016

Dopo il servizio delle iene....


Da premettere ovviamente che non sono un medico, non sono un luminare né nulla di tutto ciò, e allora perché dovrei chiarire la mia posizione su questo argomento? Perché mi sembra che la gente mi segua mi segua ma alla fine non capisce mai quello che intendo/credo/seguo ecc e la cosa mi da non fastidio DI PIÙ. Perché ammesso e non concesso che io sia "complottista" NON VUOL DIRE che mi bevo tutto quello che leggo o che non mi faccia un mio pensiero critico sulla cosa. Questo avviene quando la controparte non è d'accordo con quello che penso, nonostante sia un pensiero nato da ricerca e letture su più fonti ecc. Ovviamente in questo caso specifico se leggessi un manuale di
medicina da sola sarebbe come leggere un testo scritto interamente in formule matematiche, quindi va da sé che l'idea che posso crearmi su un argomento, io persona normale, si basa su fonti non prettamente scientifiche/mediche. Tanto più, non credo assolutamente che chi studia e si specifica in un determinato campo sia l'onniscenza. Mi spiego portando a paragone la mia facoltà. Io risulto laureata in lettere e filosofia tuttavia di filosofia, a parte quello che sono riuscita a fare da autodidatta per pura passione (adoro Nietzsche sappiatelo U.U), non so un tubo. Ho avuto un solo esame di filosofia, trattasi di filosofia del linguaggio; la cosa praticamente assurda è che secondo la mia laurea potrei insegnare filosofia a scuola tuttavia la mia laurea dovrebbe essere di orientalistica ma non faccio parte della facoltà di lingue, quindi bah, non posso insegnare lingua (?) e se ve lo state chiedendo si, sono tanto sfigata da iscrivermi all'università nel suo periodo di confusione massima, tanto è vero che l'anno dopo abolirono la divisione in facoltà e quando presento il mio piano studi i professori mi guardano come se gli stessi mostrano l'anello di Sauron... tre settimane dopo il ritorno di Frodo. Io credo che chi studia un solo campo (e ciò l'ho dedotto semplicemente guardandomi intorno), è "offuscato" dal fatto che "io studio quell'argomento quindi chi più di me sà" emmh NO. Sicuramente sai più della massa,  ma non potrai mai sapere il "vero" altrimenti non esisterebbero ipotesi e studi, non esisterebbe la sete di sapere né la curiosità, lo stesso metodo scientifico non avrebbe senso. Io personalmente sono, a livello oggettivo, "so di non sapere" maniera aggiungendo "per me tutto può essere fino a prova contraria". Questo concetto, ho riscontrato, quasi nessuno ce l'ha se non nessuno. Questo non vuol dire "credo a tutto fino a prova contraria" assolutamente NO questo è da stupidi, ma è TUTTO PUÒ ESSERE POSSIBILE che è ben diverso. Io non mi baso mai su UNA SOLA cosa che leggo, proprio perché voglio farmi un idea quanto più logica e riscontrabile possibile. Il punto è proprio questo, che proprio nelle cose più assurde ho riscontrato verità nel mio vissuto, ho potuto vederlo ed ecco perché ho assunto questo modo di vedere la vita. In base anche a questo io non vedrò mai nessuno né superiore né inferiore a me. Tutti possono informarsi, anche un non medico (ma a livello medico) e tutti possono non informarsi. La gente dovrebbe iniziare a rendersi conto che non esistono esseri umani superiori o inferiori. Un ingegnere di fisica nucleare non ha nulla di più né di meno del parrucchiere giù da me. Entrambi apportano il loro contributo all'umanità in modo diverso.

Premesso ciò, ricordo che non ho nessuna formazione medica, non pretendo di averne e non la voglio mi basta la mia formazione umanistica e artistica! E sopratutto non voglio assolutamente dire fate questo e fate quello. L'intento di questo blog è mettere in uno spazio quello che IO penso che può essere condivisibile come altamente opinabile (ecco purtroppo per Umberto Eco anche io posso dire stronzate sul vasto web :) ) diciamo uno spunto di riflessione in più.
Prima di andare alla questione volevo premettere altre due cose importantissime: 1) ogni qual volta ho parlato di questo argomento su facebook NON HO MAI MENZIONATO GLI STUDI DI HAMER. Ammetto di non aver letto nulla al riguardo, sapevo sommariamente, ma quel poco che sapevo non mi ha dato fiducia quindi ho lasciato perdere e non ho approfondito. Lo specifico perché sembra che qualcuno abbia capito che io sono d'accordo con i suoi metodi emmh NOPE. 2) Ho sempre sostenuto invece, lo ammetto e sottoscrivo, chi mi segue su facebook può vederlo dai miei post, che la chemioterapia è un  metodo invasivo, nocivo, nemmeno riuscente al cento per cento e LUCROSO.
In cosa sono contro della chemio? vediamola così, avete presente quando siete bimbi e ficcate il barattolo della nutella nel microonde e tipo vi azzeccate al vetro sbavando per vedere la cioccolata sciogliersi? Bene e vi ricordate quando la zia Tittinella veniva a tirarvi lontano dal microonde manco fosse un ordigno nucleare? bene zia Tittinella aveva ragione. Chi fa le chemio diventa un microonde interno... senza calore. Avete presente quando vi dicono che le onde del cellulare bruciano il cervello quindi: stai poco al telefono, non metterlo vicino al seno e parti del genere e stiamo parlando di onde a bassa frequenza queste. Ora che la chemio non distingua le cellule tumorali da quelle sane non lo dico io lo dice qualunque medico e chi sostiene il contrario è palesemente in mala fede. Il mio contro è NON VOGLIO DISTRUGGERMI IL SISTEMA IMMUNITARIO. La chemio lo distrugge. Quindi, io personalmente cercherei altrove. (Tra l'altro non dimentichiamo sempre il libero arbitrio della persona: il poter scegliere per la propria persona è un sacrosanto diritto INALIENABILE così come l'aborto e l'eutanasia e anche se questo è crudo da accettare, immorale per alcuni, mi spiace per voi ho la brutta notizia che è così). Penso che si dovrebbe smettere di farsi la guerra su chemio si e chemio no, i due fronti di divisione. La divisione non porta a niente e mantiene lo status quo. Chi lucra sulle chemio spenderà e investirà soldi per mantenere la propria campagna sulle chemio che fruttano miliardi di euro a big pharma invece di investire soldi nella ricerca per le cure alternative perché che ci crediate o no fuori da questo paese questo avviene. (dopo vi faccio vedere una cosa)
Detto ciò, il discorso è nato perché un mio amico mi ha taggato sotto questo video/articolo
https://www.facebook.com/plugins/post.php?href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2Fleiene%2Fposts%2F10154636806410530&width=500
 Ora, tralasciando il fatto che Nadia Toffa mi è scaduta come la mozzarella dopo sei mesi in un frigo spento quando palesemente, e c'è il video sul tubo, impedì ad un medico di spiegare i suoi studi su almeno 22 vaccini contenenti metalli. Poi le iene, parliamone prima sostengono una cosa, poi gli vanno contro e sotto nei commenti potete vederne alcuni che denunciano questa stessa cosa. Detto questo, se leggiamo i commenti possiamo vedere come, chiaramente, ci siano varie esperienze chi ce l'ha fatta con la chemio, chi senza, chi non ce l'ha fatta con la chemio, chi non ce l'ha fatta senza. Il punto è questo, io personalmente non ho visto le percentuali di riuscita o meno perché personalmente non le so vedere quindi non le cerco, ma sono o dovrebbero essere dati reperibili, quello che si riscontra è che ci sono casi in ambo le fazioni. La cosa che mi ha dato fastidio è che qui non si parlava di come funziona la chemio e che quindi si contestava quello che io contesto a questo tipo di "cura", qui si parlava di metodo di Hamer, seguito dalla Brigliadori di cui io non mi sono mai informata e non mi interessa perché per quanto mi riguarda è un ciarlatano in questo campo. Vero che la mente ha una sua funzione importantissima nei processi di guarigione e cura di una malattia del genere, ma solo questo è OVVIO che non basta e mi chiedo come si può pensare che io pensi una cosa del genere (una delle cose che più odio è quando mi si affibbiano cose/parole/pensieri mai fatti/espressi).
L'altra cosa che mi ha dato fastidio a parte l'ignoranza voraginosa della Brigliadori volendo seguire il dio cristiano con culti pagani o simili cioè cosa voleva fare? Mi ha messo tristezza ma sono stati i commenti sotto, uno per tutti "la religione fa impazzire la gente" allora io rispondo semplicemente così, se credete che religione sia quello che faceva la Brigliadori in quel video state messi molto male. L'unica cosa VERA di questo video è il non seguire consigli di persone che non sono nel campo, ma fare anche attenzione al fatto che i medici non vi danno altre alternative perché se vendono la chemio loro avranno molti soldi. Ci sono state molte testimonianze di medici che per uso "privato" non hanno mai fatto fare chemio a propri parenti (ora prendete con le pinze se volete saperne basta cercare e poi ognuno di voi si farà la propria idea, scusatemi se non metto il link degli articoli che ho letto io ma non li ho salvati e non li ricordo XD che poi anche leggendo solo i commenti potete dedurre che le testimonianze sono a pari merito) quindi niente semplicemente state attententi che purtroppo la vita è una roulette russa.
Per quanto mi riguarda credo che già solo l'alimentazione corretta potrebbe migliorare NETTAMENTE la situazione e poi credo si dovrebbe approfondire lo studio sulle cellule staminali (mio parere ma vedremo). OVVIAMENTE non sto dicendo che basta solo l'alimentazione corretta eh, ci sono vari tipi di cancro e ogni tipo andrebbe trattato nel modo più giusto quindi spero e confido che la ricerca, quella vera, continui e vada avanti per trovare soluzioni valide e non dannose.
Quello che volevo farvi vedere è questo video:
https://www.facebook.com/theMEDIAsite/videos/1082377615211183/
Per saperne di più http://icecure-medical.com/
L'ho visto perché condiviso da un mio amico indiano (quindi è una cura che qui non c'è e non credo ci sarà) ma questo mi ha confermato che altre cure ci sono e qui non si parla di beveroni alle erbe e preghiere mistiche ma di vera ricerca medica. Il medico dovrebbe essere una MISSIONE e non un fare soldi, purtroppo questa realtà si estesa non solo in big pharma ma anche nel settore alimentare (Monsanto) economico (banche) ecc. Molti di voi penseranno che queste sono teorie del complotto. Liberissimi di crederlo il tempo dirà la verità non di certo io ^^
Voglio farvi vedere un ultima cosa, ossia sperare che la cosa vi faccia riflettere:
Perché il problema vero, non è chemio si e chemio no... tenervi su questo dubbio conviene perché così non pensate a perché e a come siamo arrivati a prendere TUTTI il cancro. Ma vi guardate intorno? Non vi sembra assurdo che una persona su due lo prende o ci muore?
Allora vi lascio questo articolo con un appello mondiale: per quanto piccolo possa essere il tuo contributo SMETTILA DI AMMAZZARE IL PIANETA perché QUESTO è IL VERO problema.
E a prescindere da tutto questo un abbraccio a tutte le persone che stanno lottando contro questa bestia avete tutta la mia stima, per quanto poco possa valere. Anche perché purtroppo le chiacchiere non è che fanno nulla... questo post sarebbe anche inutile in realtà perché davanti alla sofferenza si dovrebbe tacere (cosa che non è successa su pagine come quella delle iene) però se l'intero papiro può servire a farvi riflettere sul prendervi cura del nostro pianeta, di casa nostra, almeno di una briciola, questo post avrà assunto un senso.
http://www.morasta.it/la-vita-moderna-uccide-i-nostri-figli-la-percentuale-di-cancro-nei-giovani-del-regno-unito-e-salita-del-40-negli-ultimi-16-anni/inquinamento-3-702x336

Credit: il disegno è preso dall'articolo

-kenny

Nessun commento:

Posta un commento