Verso il 4 Marzo, politica italiana, cosa penso di queste elezioni

by - sabato, febbraio 10, 2018


Allora, dato che avevo dedicato più post alle elezioni presidenziali Americane mi sembrava doveroso e giusto parlare un po' e sopratutto anche delle elezioni politiche Italiane che ci riguardano più da vicino, d'altronde mi piacerebbe che questo fosse un posto di cultura e non solo recensioni per la speranza di aver regalati libri, come qualcuno potrebbe pensare, (che fino a mo, a parte il  mio portafoglio) nessuno mi ha regalato 爆笑 Ripeto è una cosa che già facevo, e che farò ogni volta che posso sono interessata al sociale e alla politica da cinque anni quindi, credo che fare un post del genere potrebbe essere uno spunto per farvi un idea. Ovviamente non vuole essere un post che dice "tu sei una capra perché voti questo, devi votare quest'altro" N.O.
Sarebbe un post inutile, quindi cosa dirò in questo post? spiegherò un po' la mia scelta e l'idea che ho io di ogni partito che mi sono fatta in questi lunghi cinque anni, del perché non li voto, del perché invece li ho scelti. Ripeto che questo post non deve convincervi ma spero che leggendolo vi aiuti a pensare e a formare una VOSTRA idea personale su ogni cosa, perché chiunque salga, l'importante è che si voti con consapevolezza (cosa di cui purtroppo dubito in quanto siamo il popolo con il più alto numero di analfabeti funzionali, la maggior parte delle persone nemmeno legge i programmi politici il che non è gravissimo... di PIÙ). Se andrete alle urne un po' più consapevoli anche se di idee diametralmente opposte alle mie posso ritenermi soddisfatta.
Allora per prima cosa, quando ho raggiunto la maggiore età ho votato due volte soltanto e ho votato chi mi diceva papà poi ho smesso. Non ho votato per molto tempo perché non ci capivo niente fondamentalmente. Poi ho iniziato ad interessarmi di politica estera, e siccome sono laureanda in lettere e filosofia, mi reputo un animo filosofico e sono MOLTO interessata alle sorti del sociale. Formata la mia idea, ora sono pronta per votare con la mia testa ed è quello che dovrebbero un attimino fare tutti. Non posso accettare le persone che votano il partito che gli viene detto o votano qualcuno per il suo bel faccino o perché votano quella coalizione di generazione in generazione. La storia è dinamica, va avanti e si evolve e sopratutto in politica bisogna guardare avanti perché si rischia che guardando indietro, si perde di vista quello che abbiamo sotto il naso che è importante, quindi, la cosa principale che mi ha portato a scegliere è stato: voto chi si avvicina di più alle MIE idee politiche. Quindi se oggi voto destra, domani potrei votare sinistra e viceversa. Potrebbe sembrare una cosa incoerente e invece e quanto di più coerente potessi fare. Da quando seguo la politica internazionale, anzi, si può dire da quando è nata la sovra nazione EU, non sono MAI stata a favore. Coerentemente a questa mia idea infatti ho scelto l'unico partito No Euro. Destra e sinistra sono schieramenti superati  e oggi, guardandomi intorno vedo lo sviluppo di una situazione paradossale e pericolosissima. Io attribuisco questa cosa ad un ignoranza suprema e non per cattiveria o perché mi reputo superiore, ma perché credo di aver capito un pochino di più come funziona la manipolazione di massa (una volta vi nominai pure le regole della manipolazione di massa di Noam Chomshy se non sbaglio ma non ricordo in quale articolo, se volete sapere di cosa parlo potete leggere QUI libro che spero di poter leggere e recensire comunque se leggete la trama vi fate un idea oppure vedete il video qui sotto)



e le ho capite perché mi rendo conto di quando ci cado e da quando ci cado il meno possibile riesco a smascherare subito i falsi messaggi, dopo ve ne faccio un esempio. Dicevo, la situazione che si sta venendo a creare dire ASSURDA è il minimo e cioè il revocare e il far rinascere cose TERRIBILI del passato della nostra storia come fascismi, nazismi cazzi e mazzi. Cose che non dovrebbero nemmeno sfiorare il nostro cervello. Scusatemi fatemelo passare, ma quando dico che l'uomo non ha imparato un ca** di niente dalla sua storia sono, purtroppo, seria. Perché questo? Perché personaggi assolutamente stupidi (perché fanno giochi di altri e non della propria patria) e furbi (perché sa far il suo mestiere ossia il politico, che tradotto vuol dire far bere supercazzole come se fossero oro) come Salvini sanno bene che la massa la prendi sulle emozioni di pancia non di testa. Su argomenti delicati come immigrazione, pena di morte, eutanasia e cose del genere, pochi si fermano a pensare a cosa sarebbe giusto per tutti con la freddezza della logica invece che farsi prendere dalla pancia, ed ecco quindi che trovo post dove si inneggia al ritorno della pena di morte, ma non una pena di morte con criterio (intendo nei commenti che lessi sotto al post) ma ad una pena di morte cattiva e per tutti, a quanto pare il miglio verde lo hanno visto/letto in pochi.
Ora, seguitemi bene perché qua potrà sembrare che mi contraddico a causa della subdola sopracitata manovrazione delle ideologie, quindi seguitemi attentamente.
Premettendo che il taoismo diceva che "la via è il giusto mezzo" (che è il mio motto di vita pure, ricordatevelo per dopo), premesso questo, l'essere d'accordo con queste idee che sono di sinistra che io stessa appoggio, NON VUOL DIRE RENDERLE POSSIBILI A BRIGLIA SCIOLTA. Questo è quello che fa il Neoliberismo, ossia la politica EU (distinguiamo l'ente EU dal continente geografico Europa per favore, c'è gente che non fa questa distinzione ed è una delle cose inaccettabili quindi sappiate che mi riferisco SEMPRE all'EU). Cosa succede con il "libera tutto" del neoliberismo? lo abbiamo visto col TTIP
Ovviamente però non vi dicono le cose brutte, ma solo quelle belle, per esempio per far accettare l'UE come STATO SOVRANNAZIONALE vi è stato detto che potete viaggiare liberamente da uno stato all'altro e questa è la cosa bella, però come tutte le cose ci sono anche le cose brutte e tanto per citarne due delle cose brutte abbiamo 1) i popoli avevano valutazioni di monete diverse. Quindi si sono dovute svalutare le monete più forti come la lira che all'epoca teneva l'Italia come quinta potenza mondiale. 2) per entrare nella EU dovevamo darle il potere di comandare sul nostro territorio se non interamente, nella maggioranza. (Le famose cessazioni di sovranità) Sovvertendo a quella che è la nostra Costituzione e al nostro Stato di Diritto. Attualmente, quella in cui vivete signori non è più la Repubblica Italiana perché lo stato di Repubblica è caduto nel momento in cui abbiamo ceduto sovranità ad un ente che non è parte di casa nostra e che tutti noi sappiamo stare a Bruxelles ma non sappiamo altro. In realtà non ci vuole molto a scoprire che ci sono speculatori finanziari internazionali dietro, un nome per tutti George Soros, ma molti italiani seguono la politica italiana... male, non oso immaginare come seguirebbero la politica estera. Come dicevo sotto un post, se non vogliamo seguire queste cose a livello mondiale, dovremmo quantomeno seguirle a livello europeo perché purtroppo ci siamo ancora dentro, ed è STUPIDO oltre che pericoloso, non mettere in relazione le politiche italiane con ciò che succede in Europa.
Spiegato questo torniamo alle ideologie manovrate, dicevo tutte le belle idee di sinistra sono state usate subdolamente da questi signori che hanno voluto questa UE per farle accettare alla gente, tanto è vero che a noi, per far salire un governo di sinistra (il PD di Prodi "lavoreremo con l'euro un giorno in meno guadagnando un giorno in più" cit.) da noi ci fu un colpo di Stato per deporre Berlusconi (lo scandalo di Rudy, Ruby come si chiamava quella? XD) Non potevano farlo con un governo di destra? No, perché i governi di destra sono più nazionalisti, sovranisti ecc. tanto è vero che a noi il Berlusconi -centro destra- è durato per ben venti anni ma dopo la caduta del fascismo, tutti si dichiarano di sinistra.... per farvi capire io sono nata nell'89 e sono cresciuta con Berlusconi presidente fino a 12 anni tanto è vero che da piccola pensavo che fosse un re, però vi giuro, quando si parlava di politica e c'era la domanda "sei di destra o sinistra?" Tutti rispondevano "io sono di sinistra da generazioni".  Magari avessimo oggi uomini come Gramsci, Berlinguer e gente di questo calibro nella sinistra di oggi, purtroppo la sinistra si è venduta e lo dico per due motivi 1) ho saputo da poco, e quando l'ho saputo è stata tipo la conferma di tutto, che per instaurare l'UE si è fatto in modo di far salire in tutti gli stati d'Europa la sinistra e 2) attualmente in tutti i paesi d'Europa tranne in Germania (ma vah!) mi pare, ci sono sempre più partiti di estrema destra che stanno raccogliendo sempre più consenso popolare.
Ora vi ricordate la frase del giusto mezzo? questa può sembrarvi una supercazzola ma in realtà è una legge naturale ed è anche il principio su cui si basavano i monarchi cinesi a cui la storia ha insegnato che un eccesso di uno dei poli, sia positivo che negativo, porta al caos (Oh questa è filosofia cinese eh mica pizza e fichi!). Attualmente infatti, con la sinistra neoliberista siamo  nel totale caos e per riequilibrare le forze ho scelto un partito di estrema destra, questa mossa ammetto è anche un po' strategica, ma se voti con la testa, inevitabilmente usi una strategia come se giocassi al monopoli, solo che devi giocare bene perché una tua scelta può influenzare le sorti di tutti. Forse è anche un po' la mancanza del senso del dovere che porta molte persone a votare a caso? Bhò....
Bene, ora che vi ho spiegato un po' la mia panoramica sull'UE, penso che si è capito perché ne sono stata sempre contraria, andiamo ai partiti Italiani.
Sinistra e Centro Sinistra allora questi quattro li metto insieme, per me i partiti comunisti (quindi estrema sinistra che si discostano anche dalla sinistra europeista e che non figurano tra questi quattro) sono come quelli fascisti, che poi come ho detto prima parlare di queste cose nel 2018 veramente mi scende il latte alle ginocchia, però, dato che le masse si stanno scannando sul ritorno di queste assurde ideologie -oggi si sono assurde- usiamoli anche per far capire cioè per me il comunismo è violento e assurdo tanto quanto il fascismo, stiamo parlando di Stalin che se non erro fece più morti della Germania di Hitler. Detto questo, i partiti di estrema sinistra non li ho proprio guardati perché, e qui entra la strategia, potrebbero, i voti dati a loro aiutare il partito di punta cioè il PD. Del PD stendiamo un velo pietoso, dovrei solo uscire pazza per votarlo sopratutto perché è il partito burattino per eccellenza dell'EU per tutto quello che vi ho spiegato sopra, quindi figurarsi se lo voto. La Lorenzin è semplicemente una criminale con la sua legge coercitiva sui vaccini. Legge che ho combattuto da sempre e da subito. Vaccini si ma con criterio e questa legge di criterio non ha assolutamente nulla, ma non voglio parlare di vaccini in questa sede. SE la Lorenzin per me è una criminale non parliamo poi di Emma Bonino...



Non so voi ma a me già fa abbastanza schifo così, senza contare il fatto che conferma tutto quello già detto, ma non è tutto. Qualche giorno fa Facebook riportava alcuni punti salienti dei programmi dei partiti, sulla posizione EU, il partito che già dal nome "+Europa" fa solo che vomitare ha scritto queste parole che io ho trovato a dir poco AGGHIACCIANTI



Lei la chiama "FEDERAZIONE LEGGERA" in realtà quello che intende la signora, di "federazione" ne ha solo la faccia e lo dice stesso lei! Bisogna spostare nelle mani del "centro federale" (= l'EU) funzioni oggi svolte dagli stati membri in pratica lei più che Renzi, anche se allo stesso modo portano la bandiera degli Stati Uniti d'Europa, dove gli stati smettono di essere stati per diventare regioni di un governo dittatoriale, tipo il grande fratello di Orwell, e se non l'avete fatto leggete la mia recensione QUI un entità che non vediamo e non conosciamo lontana dai problemi italiani. Noi non abbiamo la stessa realtà che c'è negli stati federali degli Stati Uniti senza contare che gli stati uniti sono sempre stati così, hanno lingua cultura, radici comuni (cioè non ne hanno U.U ma mia personalissima opinione perché non so se sapete che gli Stati Uniti sono nati sul sangue di migliaia di Nativi Americani...) detto questo mi opporrò fino alla morte a questo abominio. Questo è anche un esempio di smascheramento di balle politiche di cui vi parlavo sopra, intendevo proprio il leggere tra le righe e capire veramente le intenzioni che hanno tali signori. dovrebbero imparare a farlo tutti.

il Centro non so se è pervenuto a questo giro sarebbe la lista di Monti ma credo non ci siano dubbi sul fatto che nessuno lo voti.

Centro Destra ..... mpff i primi tre già fanno ridere così seriously devo infierire? a parte l'UDC di cui non mi sono informata, ammetto, ma i primi tre sono veramente ridicoli. Credo che siano le persone più INCOERENTI di tutta la politica italiana, Salvini porta la bandiera.
A Parte che non potrei mai votare Salvini, DA NAPOLETANA E FIERA IO NON DIMENTICO a quante volte ci ha vomitato addosso. Ma poi prima dice una cosa poi un altra, prima dice che non si allea con chi ha votato la legge Fornero poi eccolo li con Berlusconi e Meloni, poi stesso nel partito Salvini vuole fare cose, Berlusconi altre, ma dato che la maggioranza è Berlusconi e Berlusconi si è svegliato magicamente europeista (si parla anche del famoso Inciucio che la Meloni voleva scongiurare con una legge ma Berlusconi l'ha mandata a quel paese insomma, l'inciucio sarebbe tra Berlusconi e Renzi ossia o sale il centro destra, o sale il centro sinistra, sempre Renzi e l'Europa teniamo). Ah, la cosa ancora più divertente è che se pure sale Berlusconi comunque non può fare il premier a causa dei suoi problemi legali. Ma poi vogliamo parlare di questa.... COSA??? *rotola verso l'infinito e oltre*



Salvini.... ma vaffanculo vaaa 
Aiutone....

Movimento 5 Stelle ah! attualmente non hanno più il nome di Grillo nel simbolo..... che dire, partiti come movimento anti estabilishment, finiti venduti anche loro. Sono diventati anche loro magicamente europeisti. A rafforzare la mia coerenza posso dire di non essermi mai fidata di loro e non a torto. Dopo il centro destra loro  i secondi più incoerenti.
Non mi dilungo molto, fondamentalmente ho sempre pensato che siano nati come partito/movimento cuscinetto per arginare le perdite dei voti degli astenuti. Sono stati sempre sparati sulle evidenze dei mass media, questo a mio modesto parere, per tutto il discorso dei media distrattori di massa, non è un buon biglietto da visita.
Dulcis in fundo Di Maio va a dire in Inghilterra che vuole velocizzare le operazioni bancarie, ovviamente a favore di queste ultime.
Prima dicono una cosa, poi ne fanno un altra, Di Battista che da dei rincoglioniti agli italiani. C'è poco da dire non mi sono mai piaciuti dall'inizio (accordo con casaleggio e associati) e ora che sono europeisti mi piacciono ancora meno.

Quindi veniamo a cosa ho scelto (ammetto, una scelta a cui nemmeno io credevo mi sarei mai accostata, ma siccome mi chiamo Tommaso non credo se non metto il naso, in pratica non mi faccio abbindolare da pregiudizi e dicerie, mi  sono informata e sono dove sono). Parlo di Casa Pound Italia. Allora come mi sono avvicinata, io seguo da un sacco di tempo Marco Mori di scenari economici, ne ho già parlato nel post del referendum, e lui aveva fondato un partito che però era troppo debole per candidarsi alle liste quindi si è candidato per Casapound. Siccome mi fido di lui perché abbiamo le stesse idee sull'EU, mi sono informata un po' e devo dire che ho visto parecchie cose interessanti; la prima è che i loro voti saranno genuini non maggiorati da alleanze. 2, è sempre stato un partito coerente e forse attualmente l'unico veramente NO EURO e quindi l'unico che adempie alla mia idea politica. 3, non ho visto NIENTE di fascista né nel loro programma politico che potete vedere riassunto QUI né nessun atteggiamento violento durante la campagna elettorale. Non so in passato ma dubito che qualsiasi cosa fatta in passato abbia avuto rilevanza nazionale quindi automaticamente perde di importanza perché la storia di questo partito, se supera il 3% dello sbarramento inizia con queste votazioni. 4 a proposito di violenza, vengono osteggiati in tutti i modi possibili, non ospitati in tv e nemmeno nominati, questo per me è un segno inequivocabile che danno fastidio, anzi molto fastidio a qualcuno basta citare questo episodio



dove la sola cosa più antidemocratica e fascista che vedo è il rifiuto di un confronto con un avversario. Senza contare gli attacchi fatti appositamente per poi dare la colpa a casapound perché ormai li conoscono come fascisti. Salvo venire tutti smentiti da una panoramica dell'Ansa che li vede più al centro della Lega! ➤Istituto Cattaneo: M5s più vicino a Forza Italia che a Pd o LeU. Io ho sempre detto di essere una revisionista storica (e ho ampiamente spiegato la differenza tra revisionista e negazionista) e revisionare vuol dire anche vedere le cose che la storia ufficiale non vuole farci sapere. La storia la scrivono i vincitori SEMPRE e tu saprai sempre cosa decidono di farti sapere.
5, la conferma delle conferme a quello che ho detto sopra, se prima potevo avere qualche dubbio, che magari si presentavano come i 5 stelle all'inizio, partito di opposizione poi magicamente calato a 90 dall'EU, ho trovato le prove definitive che mi hanno spinto a convincermi che era la scelta giusta, precisamente questi due articoli di giornale
Soros attacca frontalmente CasaPound. Che cosa c’è dietro veramente?
SOROS E OPENSOCIETY ATTACCANO CASAPOUND DIRETTAMENTE!
Dopo tutto quello che vi ho spiegato volete che abbia altri dubbi? Sto molto attenta a cosa dicono, se c'è qualcosa che non quadra subito commento, ho fatto una merda di Maio per commento molte volte sopratutto nella totale delusione del cambio di rotta, perché all'inizio mi stavano QUASI convincendo poi quel suo "vogliamo cambiare l'Europa dall'interno" mi ha fatto uscire dai gangheri. Marco Mori a differenza sua, è una persona carinissima mi ha risposto più volte e abbiamo avuto sempre confronti interessanti.
Concludo con la ...ufff.... situazione del fascismo. Metto tre articoli anche qui dove c'è scritto tutto quello che penso in modo più che esaustivo.
Macerata, Gianluca Iannone di CasaPound: "Atto criminale da condannare senza esitazione"
L’idiozia dell’antifascismo in assenza di fascismo colpisce ancora
L’antifascismo contemporaneo è peggio del fascismo (di Giuseppe PALMA) leggete sopratutto quest'ultimo.

concludo appunto con una citazione da quest'ultimo articolo:

Scriveva Pier Paolo Pasolini ad Alberto Moravia nel 1973: «Mi chiedo, caro Alberto, se questo antifascismo rabbioso che viene sfogato nelle piazze oggi a fascismo finito, non sia in fondo un’arma di distrazione che la classe dominante usa su studenti e lavoratori per vincolare il dissenso. Spingere le masse a combattere un nemico inesistente mentre il consumismo moderno striscia, si insinua e logora la società già moribonda»

Spero, con questo enorme post di avervi fornito spunti di riflessione, magari vi ho convinto più di prima a votare il partito da voi scelto, non lo so, ricordate solo che qualunque cosa scegliate, fatelo con responsabilità, pensateci bene e siate convinti delle vostre idee sempre!

buon voto a tutti!

-kenny

_____________________________________________________________________
ATTENZIONE!!
Sono affiliata Amazon per cui se compri i libri dai link che ti propongo, puoi supportare il lavoro che faccio in questo blog. Metto sempre sia i link in forma cartacea sia in lingua originale sia in formato kindle ove presenti per renderti più facile ogni ricerca! Oppure puoi sostenermi anche al costo di un caffé qui su ko-fi
GRAZIE MILLE!

You May Also Like

3 commenti

  1. Ciao! Articolo molto bello e molto interessante. Ti faccio una domanda: come consideri la scheda bianca?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!!! Guarda la scheda bianca non va MAI messa, perché essendo appunto bianca ma risultante nell'elenco vanno al partito di maggioranza o comunque è facilmente manipolabile in qualche broglio. Fortunatamente quest'anno hanno messo il tagliandino antifrode ma tant'è. Se proprio non vuoi mettere un simbolo puoi fare astensionismo attivo, cioè rifiutare la scheda quando ti viene data (in pratica non toccarla) e far mettere al verbale che hai rifiutato perché per esempio nessuno dei politici proposti ti rappresenta. Per quanto riguarda quello che penso io, penso che non abbiamo abbastanza unità popolare da fare una ribellione del genere. Mi spiego, se ci astenia mi solo io, tu e una piccola percentuale non succederà nulla. Bisognerebbe essere una massa che arrivi almeno al 90%. Purtroppo, il fatto di aver lottato per questo diritto, è diventato la catena con cui ci tengono al guinzaglio in un certo senso quindi suggerisco di andare a votare soprattutto perché ora c'è una battaglia da vincere, quella contro l'unità europea finanziaria dittatoriale e abbiamo bisogno di far sapere a Bruxelles che la gente non è stupida e che questa Europa è un fallimento totale. Hai ancora qualche giorno per pensarci, ma pensaci bene e non ascoltare nessuno, vita con la tua testa 😉 in bocca al lupo!

      Elimina

Recensioni, Analisi di video film e libri per qualsiasi collaborazione contattami sui social o alla mia mail keniakenny89@gmail.com ti aspetto!♥

Gli articoli non sono scritti né a scopo di lucro né per nessuna testata. Semplicemente per mio diletto personale. Le immagini e le citazioni sono prese in giro per il web, se qualcuno le riconoscesse come proprie -io metto sempre i crediti quando possibile- siete pregati di contattarmi e poniamo rimedio a rimuovere e/o aggiungere/modificare i crediti con il consenso del proprietario. Negli articoli verrà SEMPRE indicata la fonte nel caso in cui non sia roba mia, ma essi sono scritti, pensati e elaborati da ME personalmente quindi si prega di non riprodurre DA NESSUNA PARTE né i seguenti articoli né parti di essi. Abbiate rispetto per il lavoro e le idee altrui.
Creative Commons License